#EmporioRimini

#EmporioRimini è un progetto di comunità che coinvolge associazioni ed istituzioni, cittadini, imprese ed è un luogo in cui si produce solidarietà. Non è un supermercato “speciale”, ma un luogo dove il concetto di “aiutare” è il fattore chiave. E non esiste un unico modo per aiutare il prossimo: si può donare merce, denaro o si può fare del volontariato, ricambiando quanto ricevuto dall’Emporio tramite attività all’interno della struttura o nelle associazioni attive del territorio. #EmporioRimini è parte fondamentale del Protocollo d’intesa per la lotta allo spreco alimentare ed è finanziato all’interno del progetto “Emporio Solidale di Rimini”, contenuto all’interno dei Piani di Zona per la salute e il benessere sociale 2009/2012 – Piano Attuativo Annuale 2015 Distretto Rimini Nord. Nel quale si inserisce anche il progetto sociale di rete “Emporio Solidale e nuovi servizi per le famiglie in difficoltà” sostenuto con il Fondo speciale del Volontariato.

Perché è nato #EmporioRimini:

  • Per aiutare concretamente le persone nel bisogno primario del cibo, creando un centro funzionale di raccolta e distribuzione di beni di prima necessità, che si aggiunga a quanto già esistente sul territorio;
  • Per unire e far rete tra le diverse realtà che sono operative nel contrasto delle povertà mediante un progetto di comunità;
  • Per attivare il territorio, le imprese e i cittadini  in un processo di aiuto e collaborazione trasversale affinchè #EmporioRimini diventi qualcosa di reale grazie all’impegno di tutti.

Com’è nato il progetto: “La spesa a portata di tutti?”

L’idea era nata dalla necessità di coniugare visibilità e raccolta fondi. Subito abbiamo pensato alla piattaforma di Banca Carim, Eticarim. Ci è apparso fin da subito un modo veloce e diretto alla cittadinanza, aspetto necessario e fondamentale per far conoscere questo importante progetto sociale alimentare.

Come valutereste l’impatto sociale della campagna di crowdfunding?

Il progetto “La spesa a portata di tutti” è stato un successo: non solo abbiamo raggiunto l’importante traguardo prefissato dei 5.000€, ma lo abbiamo superato raggiungendo quasi quota 6.000€. Un traguardo fantastico per noi ideatori della campagna, ma soprattutto per i beneficiari di #EmporioRimini. Con la raccolta fondi abbiamo acquistato farina, tonno e olio extra vergine che viene distribuito gratuitamente all’interno del supermercato.

Oltre all’aspetto economico, anche l’aspetto comunicativo è stato grandioso. Molte persone ci hanno conosciuto tramite il portale Eticarim, e di questo non possiamo che ringraziare Banca Carim e i suoi consulenti per l’assistenza per posizionare il progetto nel modo migliore.

Pensate di fare un’altra campagna di crowdfunding?

Certamente! Stiamo pensando al momento adatto per ributtarci con tutte le energie necessarie in una nuova avventura di raccolta fondi online sul portale Eticarim. Non ci resta che darvi appuntamento a breve per molte novità!

I progetti di Volontarimini per #emporiosolidale su Eticarim: Un pasto per ricominciare e La spesa a portata di tutti.