Giocare: nulla di più serio

Il progetto

Il gioco è la più completa espressione della personalità dei bambini: attraverso il gioco il bambino trasforma la realtà, la reinventa, la rappresenta in modo simbolico.

Giocare non è solo un divertimento, ma anche una necessità, che permette al bambino di sviluppare le sue capacità cognitive e relazionali.

Per questo per i più piccoli non c’è niente di più serio e importante del gioco!

Mossa da questa consapevolezza, la cooperativa sociale “Il Millepiedi” ha presentato un progetto sul portale “Eticarim” finalizzato all’acquisto di giochi per promuovere nelle scuole della cooperativa una pedagogia coinvolgente ed efficace ispirata all’Outdoor Education e al Metodo Montessori.

Si tratta di un’esigenza nata nell’ambito di un lavoro di ricerca e formazione realizzato da un gruppo di professionisti della Cooperativa che ha portato nel 2014 all’apertura della Scuola Democratica “Anche se piove”, prima realtà di questo tipo nel territorio riminese.

Questa sperimentazione ha prodotto risultati importanti spingendo la Cooperativa a voler implementare questa metodologia anche nelle altre strutture per l’infanzia.

L’idea di fondo è quella che per apprendere sia necessario innanzitutto fare esperienze concrete e il movimento e la vita all’aria aperta sono parte integrante dello sviluppo cognitivo.

L’impatto sociale dei fondi raccolti

Il progetto presentato, “Giocare: nulla di più serio”, si prefiggeva di raccogliere 5.000 euro finalizzati all’acquisto di due casine sull’albero, cinque scivoli naturali su montagnole di terra, giochi montessoriani in legno, tre sabbiere montessoriane. L’obiettivo non è stato raggiunto al 100% ma sono stati raccolti 3.525 euro che hanno permesso l’acquisto di materiale per la realizzazione di una casina sull’albero, di una grande sabbiera, attrezzature per rendere maggiormente strutturato lo spazio verde del giardino della Scuola Democratica “Anche se Piove” e materiali montessoriani che sono andati ad arricchire la gamma di quelli già esistenti in struttura.

Inoltre il progetto grazie alla diffusione sul portale di Eticarim ha ricevuto visibilità e ci ha permesso di far crescere nel territorio l’attenzione al lavoro svolto dalla Cooperativa in questo ambito facendo conoscere temi che ci stanno particolarmente a cuore e che sono considerati oggi particolarmente attuali e all’avanguardia in ambito pedagogico. Siamo stati ad esempio invitati a raccontare la nostra esperienza in un programma di Icaro TV, “Come se fosse facile” (Qui il link alla puntata: http://www.newsrimini.it/2016/04/come-se-fosse-facile-la-scuola-democratica/).

A tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento del nostro obiettivo, va il nostro grazie più sincero!

Prospettive future di sviluppo

Non abbiamo dubbi: poter offrire sempre nuove opportunità di giocare e apprendere ai bambini che frequentano le nostre scuole è per noi una priorità. Insieme ad altri professionisti attivi in questo ambito e grazie al confronto con altre scuole (a partire da “Summerhill”, la prima scuola democratica del mondo) e con l’Università di Bologna – in particolare con il Dipartimento per la Qualità della Vita – e con il supporto prezioso dei genitori e degli amici che hanno a cuore la crescita dei più piccoli, desideriamo che in ognuna delle nostre scuole sempre più spazio sia dedicato al gioco e alle scoperte all’aria aperta attraverso un approccio pedagogico innovativo che valorizzi al massimo i talenti e le competenze dei più piccoli.

Per saperne di più:

Web: www.ilmillepiedi.it – Facebook: Il Millepiedi Cooperativa Sociale

(Il progetto su Eticarim: clicca qui)