GRAZIE ETICARIM. GRAZIE DI CUORE!

Mi chiamo Brighi Ernesto e sono il Presidente della Sezione Provinciale dell’ Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus di Rimini (www.anvcgrimini.it).
Come membri dell’ Associazione, ci rechiamo nelle scuole, a portare la testimonianza delle vittime civili di guerra, tutti volontari e vittime del secondo conflitto bellico, che hanno subito nel corpo e nello spirito gli orrori della guerra. Attraverso il racconto dei nostri testimoni, rivolgiamo un appello ai più giovani, perché riflettano sul valore della pace, della solidarietà, della tolleranza e del PERDONO. In particolare, attraverso il racconto di Franco Leoni Lautizi, sopravvissuto alla strage di Marzabotto, svolgiamo un’ intensa attività di testimonianza sulle stragi nazifasciste , una sorta di “ARMADIO DEI RICORDI”, perché la disumanità della guerra, che offende l’intera umanità non abbia più a ripetersi.

FOTOscuole11
Abbiamo quindi pensato al progetto “A scuola di memoria”, un modulo didattico che coniugasse la testimonianza diretta delle vittime civili di guerra nelle scuole con un concorso scolastico. Si è quindi reso necessario chiedere AIUTO alla società civile, condividendone i nostri propositi. Ci siamo così avvicinati da profani al mondo della raccolta fondi, in particolare utilizzando lo strumento del crowdfunding, messo a disposizione della piattaforma di ETICARIM, consapevoli delle difficoltà per chi, come noi, ha la “mission della cultura”.

E’ stata una sfida nuova per noi non più giovanotti, ma ci siamo tutti messi in gioco, con dedizione, entusiasmo e “mettendoci la faccia”.
Il progetto infatti, oltre ad essere online sulla piattaforma di ETICARIM prevedeva anche la narrazione della storia di vita di Franco Leoni Lautizi suddiviso in clip, con lanci settimanali dalla pagina Facebook di ETICARIM , con riscontro di numerose visualizzazioni.
Col vostro contributo e per questo Vi ringrazio sentitamente, siamo riusciti a consegnare n.5 borse di studio, utilizzabili per l’acquisto di libri e materiale didattico, consegnate nell’ambito del concorso scolastico sui temi della guerra “Diario riminese”, la cui premiazione si è svolta presso la Sala del Museo della città di Rimini. Nel frattempo stiamo stampando la raccolta autobiografica del “ Libro dei testimoni”, che oltre ad essere inviato a tutti i nostri donatori, verrà consegnato nelle classi il prossimo anno scolastico, offrendo le storie delle vittime civili di guerra come DONAZIONE DI VITA.
Infine, ma non per ultimo, vorrei ringraziare ETICARIM. Non avremmo sicuramente raggiunto l’obiettivo senza il VOSTRO supporto sia professionale che umano.
GRAZIE ETICARIM. GRAZIE DI CUORE!