Dedizione, serietà, trasparenza e condivisone di valori etici.

MESE DEL DONO: una grande opportunità messa a disposizione da Banca CARIM per potare avanti con amorevole impegno il progetto “La guerra un’avventura senza ritorno”, promosso dall’ Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus, Sezione Provinciale di Rimini (www.anvcgrimini.it)
Grazie alle donazioni ricevute e all’ iniziativa #Undonolungounmese, potremo incidere maggiormente con l’attività di educazione alla Memoria e di sensibilizzazione alla PACE presso le nuove generazioni.
Il budget raggiunto, ci permetterà di incontrare le Scuole della Provincia di Rimini che hanno già prenotato e che prenoteranno l’offerta formativa e la testimonianza delle Vittime Civili sui tragici effetti delle guerre sulle popolazioni civili.
In particolare siamo onorati di presentare ai giovani la “biografia” di Franco Leoni Lautizi, uno dei pochi sopravvissuti alla Strage di Marzabotto.
Grazie al DONO di Banca CARIM, potremo anche accompagnare insieme a Franco, alcune classi di Studenti proprio in quel LUOGO della MEMORIA, teatro dell’ efferato eccidio, che ha visto sterminare 771 vittime innocenti, di cui 216 bambini.
Non è facile raccogliere fondi. Ci vuole dedizione, serietà, trasparenza e condivisone di valori etici.

Infatti, in una società “liquida”, altamente disgregata come quella attuale, il richiamo ai principi morali, quali la fratellanza, la tolleranza, la non violenza e il perdono sono fondativi per una collettività più equa e giusta per tutti, in particolar modo per i più giovani, che sono e saranno il nostro futuro.
Grazie quindi a Tutti coloro che hanno contribuito, sostenendoci così in questo grande sogno di poter, nel nostro piccolo, mettere un tassello in quel lungo percorso che speriamo un giorno possa non far più raccontare e ricordare la guerra, questa “disumana avventura senza ritorno”.
Grazie a tutti i nostri DONATORI e grazie a ETICARIM.