Laboratorio Solidale

Laboratorio Solidale nasce a Rimini nel settembre del 2009 per aiutare persone a rischio di emarginazione sociale. Svolge attività di raccolta fondi per il Centro Educativo “Alegrìa” nato all’interno del carcere San Pedro di La Paz (Bolivia) e per la realizzazione di una struttura di accoglienza temporanea e di reinserimento socio-lavorativo per ex-detenuti a La Paz, in Bolivia.

Casa Solidaria nasce dall’esperienza dei volontari di Laboratorio Solidale del Centro Educativo Alegrìa: i detenuti sono coinvolti in diverse attività socio-educative, nella manutenzione e ristrutturazione del centro, prendono parte a corsi di formazione, partecipano a momenti di socializzazione (pranzi, cineforum, musica). Ciò ha permesso ai volontari e agli educatori di instaurare rapporti di fiducia e collaborazione con un gruppo di detenuti. Per dare vita ad un percorso extracarcerario (inesistente tutt’oggi in Bolivia), il Laboratorio Solidale nell’agosto del 2015 ha acquistato un terreno di 12 ettari per avviare percorsi di reinserimento sociale e lavorativo attraverso l’attività agricola.

Grazie ai donatori e al raddoppio di Banca Carim abbiamo avviato i lavori di inizio progetto (ristrutturazione di una casa, acquisto di materiali indispensabili, costruzione di una cisterna per la raccolta dell’acqua, pagamento dei muratori, ecc.). Nei prossimi mesi dovremo ristrutturare un’altra casa e avviare l’impresa agricola. Verso marzo è prevista l’accoglienza dei primi utenti in uscita dal carcere.